Un Capodanno civile. Niente petardi ! I botti facciamoli solo con del buon vino spumante.

bottigliaimagesBotti di capodanno? Ci sono centinaia di articoli, scritti dalle nostre Associazioni che tutelano gli animali, sulla pericolosità che questi determinano non solo sugli animali e sull’ambiente ma anche su noi umani.

no-botti-fine-annoSi è scritto di tutto e di più ma penso sia utile ricordare che nel 2012 , questa barbara usanza, ha provocato la morte in Italia di 5.000 animali, tra i quali 65 cani e 111 gatti rimasti uccisi direttamente dai botti, e moltissimi altri animali che sono rimasti feriti ed uccisi, senza contare ovviamente i feriti e i morti tra gli umani.
poliziaimagesNon va dimenticato che i Carabinieri e la Polizia di Stato possono applicare nei confronti di tutti un articolo del codice penale, il 703, purtroppo dimenticato da molti ma comunque in vigore, che recita: ‘Chiunque, senza la licenza dell’Autorità, in un luogo abitato o nelle sue adiacenze, o lungo una pubblica via o in direzione di essa spara armi da fuoco [c.p. 704] o accende fuochi d’artificio, o lancia razzi, o innalza aerostati con fiamme , o in genere, fa accensioni o esplosioni pericolose, è punito con l’ammenda fino a lire 200.000, (oggi a Euro 103) se il fatto è commesso in un luogo ove sia adunanza o concorso di persone, la pena è dell’arresto fino a un mese .
bottinograzieimagesDai dati in nostro possesso, rilevati dell’AIDAA, circa quattromila comuni italiani in questi ultimi tre anni si sono dotati ( o si stanno dotando il questi giorni) di ordinanze per vietare la vendita totale o parziale e l’esplosione dei botti di capodanno sia nella notte di San Silvestro che nei giorni precedenti e successivi.
Anche Gemmano, con la passata Amministrazione, il Sindaco Edda Negri aveva adottato questa civile Ordinanza . Invitiamo pertanto ora l’attuale Amministrazione a fare rispettare il provvedimento e pubblicare il documento sul sito ufficiale del Comune di Gemmano.
Non utilizzare i botti sarà quindi un segno di civiltà e sensibilità anche nei confronti di tutti coloro che operano per il rispetto della legge , in particolar modo per i Vigili del Fuoco, che il primo dell’anno devono intervenire per soccorrere animali rifugiatisi in ogni dove.
Invitiamo i cittadini gemmanesi a segnalare alle autorità l’abuso dei fuochi artificiali e gli episodi che potrebbero recare danno agli animali.
Arcabaleno Onlus di Gemmano.
Carlo Morigi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *