Il nevone del febbraio 2012 a Gemmano

Ho vissuto otto giorni con i gatti dell’Oasi felina di Via Montino  a Gemmano.

Ogni giorno riuscivo a farmi un piccolo passaggio con il badile avanzando di pochi metri.


Il Blizzard proveniente dalla Siberia, mi raggelava togliendomi il fiato, ma per salvare i nostri randagi dovevo continuare.

I loro rifugi distano a 200 metri dalla casa ed erano completamente coperti da una coltre con più di un metro di neve.

La maggior parte di loro si era rifugiata nelle casette, foderate di vecchie coperte, costruite nella  legnaia.

Al mattino guardinghi e molto spaventati, per questo insolito clima si avvicinavano alla casa per nutrirsi

A questo punto ho aperto la casa ed ho condiviso con loro il caldo tepore dei termosifoni

Ora  sono costretto a vivere con le porte aperte. Ma credetemi ! Ne vale veramente la pena.


Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *