Una giornata di scuola insolita quella vissuta ieri mattina mattina dagli alunni della Scuola Elementare di Montefiore Conca, in visita al Canile Comunale di Riccione.

Una giornata di scuola abbastanza insolita e non di routine , quella vissuta ieri mattina mattina all’ aria aperta , dagli alunni della Scuola Elementare di Montefiore Conca, in visita al Canile Comunale di Riccione. Favorita anche da una discreta condizione metereologica, l’allegra compagnia dei 30 piccoli alunni della II° e IV° classe, accompagnati dagli insegnanti Emanuela Penati, Francesca Venturini, Susanna Ubaldi e William Santoni, disertando le aule della scuola è partita con lo scuolabus alla volta di Riccione.

Con gli alunni Il Dr. Ciriaco Fratello e Sonia Serafini

Al loro arrivo i componenti del gruppo sono stati stato subito gentilmente accolti dal Dottore Ciriaco Fratello Medico Veterinario e Comportamentista – ex Direttore Sanitario del Canile di Riccione, da Melinda Galli – educatrice addetta alla rieducazione e al recupero dei cani sociopatici e/o aggressivi, da Sonia Serafini della Konrad Lorenz (l’ Associazione di volontariato gestrice del Canile ) e dai volontari e maestranze che operano nella struttura.

Il Dr. Fratello simula con un peluche come accarezzare cane

La visita al canile , iniziativa programmata nel Progetto Didattico organizzato dalla Associazione Arcabaleno Onlus e da AbbaioCamp, è quella che maggiormente aiuta i piccoli alunni a meglio comprendere il giusto rapporto tra umani ed animali sensibilizzandoli al rispetto ed all’amore dei piccoli amici cani e gatti.

Dopo le prime istruzioni e raccomandazioni, impartite prima della visita, dal Dr. Ciriaco Fratello i bambini e le loro maestre, accompagnati dai volontari e dai dipendenti, hanno fatto il giro dei numerosissimi box rivolgendo agli addetti del canile domande sulla vita e le abitudini degli animali presenti.

Abilità del cane nel trovare le crocchette nascoste

Poi in un settore laterale alla struttura , il Dr. Ciriaco e Melinda hanno effettuato un breve ripasso delle lezioni teoriche svolte in classe sull’etologia del cane facendo simulazioni, con l’utilizzo di un peluches e pratica con i simpaticissimi e docili cani Gegia e Milu ( di Abbaiocamp), Linus, Roxy e Ben, sull’approccio corretto al cane, le modalità di avvicinamento e come accarezzarlo correttamente.

Il Labrador Roxy sotto lo sguardo della educatrice Melinda riporta la palla lanciata dagli alunni.

Ma la parte più spettacolare e più attesa dai piccoli ospiti e stata la dimostrazione sui giochi di attivazione mentale con i materiali da riciclo con Linus (il setter che ha giocato con bottiglie di plastica contenenti delle crocchette ); l’attività di problem solving insieme al cane con Linus, Roxy e Ben ( come si può giocare con il cane utilizzando la mente ed il corpo); il gioco del riporto della pallina con Roxy (Labrador); – la lettura delle emozioni di due cani in sgambo con Ringo e Bicio ( compagni di box in canile) : chi dei due è socievole? chi dei due è timido? quali emozioni sta vivendo? dal piccolo amico

Linus il setter si lascia accarezzare

Poi una ultima chiacchierata di gruppo sui “bisogni del cane” e lettura condivisa del cartellone, lasciato in regalo alla scuola di Montefiore dagli accoglienti e straordinari operatori del Canile.
Una giornata di scuola insolita? Certo ! ma sicuramente non meno valida ed utile, agli effetti della didattica e dell’apprendimento, di tutte le altre.
Come Arcabaleno Onlus ed AbbaioCamp non possiamo fare a meno di ringraziare gli straordinari operatori del Canile per la calorosa accoglienza riservata agli alunni ed insegnanti della Scuola Elementare di Montefiore Conca e .per avere con la loro grande professionalità e competenza arrichita la valenza culturale del Progetto Didattico ” Sei un amico, non ti abbandonerò”
La mattinata di ieri passata a vostro contatto resterà sicuramente per lungo tempo impressa nella loro memoria….tutto ciò a sicuro vantaggio anche dei nostri cari amici animali. Grazie ancora

Carlo di Arcabaleno Onlus e Paolo e Federica di Abbaiocamp.

Share Button