Giuseppe Brandi non ti lasciamo solo. Arcabaleno “sta dalla parte dei pini”

1152906_720_pini1.jpg.pagespeed.ce.eps_zmXy-s - CopiaMa Giuseppe Brandi a questo gioco del taglio delle piante non ci sta e da cittadino indignato, che alla tutela del patrimonio naturale gemmanese ancora ci crede, con veemenza si scaglia contro l’Amministrazione Comunale promettendo di legarsi ai pini come fece nel Gennaio del 2014 quando si tagliarono i tre abeti rossi per ampliare la veduta del Panorama .

Giuseppe Brandi

Giuseppe Brandi

Giuseppe , che nella piccola Gemmano, conosciamo bene tutti e chiamiamo amorevolmente ” il Santone”, ha svolto in passato tante battaglie, militando come attivista di Greenpeace, contro l’ inquinamento elettromagnetico a Gemmano provocato dalle numerose antenne radio collocate sul monte Gardo e sul tetto dell’ edificio Comunale; contro il diserbo con Glyphosate o altri veleni in agricoltura e lungo le strade provinciali . Ovunque esista un qualsiasi atto dannoso contro la natura, per favorire bisogni dell’uomo (più o meno giustificati o legittimi) Giuseppe è pronto a condannarlo battendosi affinché non avvenga.

stò con i piniFinalmente si è fatta chiarezza sulla sorte spettante ai pini. Il Sindaco di Gemmano in maniera riservata e non ufficiale ci ha informati che, sulla strada Provinciale, nel tratto dal monumento ai caduti fino alla prima casa sulla destra, salendo, la rupe sarà ripulita dalle rubinie (marugoni) e saranno tagliati alcuni pini (senza specificarne il numero) perché essendo stati piantati in modo troppo ravvicinato senza un loro diradamento rischiano di seccare per soffocamento.
Al fine di giustificare e tacitare quanti , compresa la nostra associazione, non concordano con politiche tese a depauperare il patrimonio del “verde”, per motivo alcuno, attraverso il taglio di qualsivoglia albero; il Sindaco informa che l’intervento da lui voluto, è stato concordato con la Guardia Forestale e di conseguenza autorizzato dalle autorità competenti considerandolo anche molto positivo.
Fra gli scopi c’è quello di scoprire e valorizzare le mura e il Centro Storico oltre a quello di evitare la rottura dell’asfalto stradale , preso d’assalto dalle fameliche ed invasive radici dei Pini.

quando inizieranno i lavori di taglio

quando inizieranno i lavori di taglio

Se c’è una cosa che veramente disturba in queste scelte verticistiche è appunto il non coinvolgimento dei cittadini che vengono conoscenza, col contagocce , di volta in volta ed azione su azione come procede un progetto, quale la riqualificazione del Centro Storico nella sua interezza.
Pur credendo alle giustificazioni del Sindaco, sarebbe piaciuto anche a noi confrontarci in assemblee con l’Amministrazione Comunale portando in tali sedi pareri qualificati di esperti ambientalisti …..purtroppo questo per mancanza di democraticità non è stato possibile.
Infine, con rammarico, ci spiace dover constatare che su questo problema notiamo anche la totale assenza del WWF di Rimini.
Ecco perché indipendentemente da qualsiasi motivo più o meno giusto Arcabaleno “ sta dalla parte dei pini”

ARCABALENO ONLUS animali & ambiente

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *