DORA HA TROVATO CASA, I SALUTI ED I RINGRAZIAMENTI DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE A QUANTI, CON IL LORO INTERESSAMENTO, HANNO RESO POSSIBILE LA SUA ADOZIONE

 

dora LOGOoggi11998816_304050306385940_6802876378486787172_nDORA HA TROVATO CASA, I SALUTI ED I RINGRAZIAMENTI DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE A QUANTI, CON IL LORO INTERESSAMENTO, HANNO RESO POSSIBILE LA SUA ADOZIONE.

DORA POCO DOPO IL SUO RITROVAMENTO

DORA POCO DOPO IL SUO RITROVAMENTO

Dora è nata il giorno di Natale del 2009. I primi dieci mesi di vita devono essere stati un inferno per lei. Si è capito subito quando il 23 ottobre del 2010 è stata rinvenuta in via Cavicciano dagli operatori del Canile di Riccione in stato di abbandono e in pessime condizioni. Portava sul corpo i segni della violenza e le malattie che l’avevano resa aggressiva e intrattabile. Le terapie, molteplici e costose, si sono protratte per anni. L’obiettivo è quello di curare e guarire Dora, abituarla alla presenza e convivenza con l’uomo. Alla fine gli esperti volontari ci riescono. Poi però per diversi anni Dora rimane nel canile di Riccione, perché non è facile trovare l’affidatario ad un cane che nel frattempo ha imparato a convivere con l’uomo ma che soffre comunque di malattie che richiedono tanta cura, medicine e quindi anche soldi per comprarle. Finchè qualcuno non incontra Dora e, grazie anche all’azione delle brave volontarie del canile, non instaura un rapporto molto bello e sempre più stretto con Dora fino a chiederne l’affidamento. Così la storia di Dora è a lieto fine perché dal 4 agosto 2015 Dora vive nella sua nuova casa a Igea Marina con una famiglia che le vuole bene e l’ha voluta fortemente con se impegnandosi, anche formalmente, a custodirla e curarla. L’Amministrazione comunale di Gemmano, che in questi anni si è fatta carico delle cure e della custodia, saluta Dora e ringrazia le operatrici del canile di Riccione, l’Associazione Arcabaleno di Gemmano che in vari modi ha collaborato ed in particolare la famiglia che l’ha presa in affidamento.

Dora oggi è una meravigliosa cagna Dalmata

Dora oggi è una meravigliosa cagna Dalmata

Il comunicato della Amministrazione Comunale è stato accolto con grande soddisfazione da parte dei volontari della Associazione Arcabaleno che hanno così commentato : La notizia dell’affidamento di Dora ci riempie di gioia. Nel canile la nostra dalmata aveva tutte le cure necessarie per la sua sopravvivenza…. ma una gabbia, per quanto dorata, è sempre una gabbia e il solo pensiero di vederla relegata in un canile per tutta la sua ci faceva star male. Ora Dora ha una famiglia da cui riceverà cure e soprattutto amore… quello stesso amore di cui tanto, anche noi esseri umani, abbiamo bisogno. Ora nella sua nuova casa Dora di attenzioni e di amore ne avrà sicuramente tanto perché quando una famiglia adotta un cane con le problematiche di salute che ha tutt’ora la dalmata vuol dire che gli animali li ama veramente. Un enorme grazie agli adottanti di Dora da parte dei volontari della associazione ARCABALENO.”

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *